A cura della Redazione
C.mare. Fincantieri, il Pd alla manifestazione del 25 marzo "E´ sempre più assordante il silenzio di tutte le istituzioni, a partire dalla Regione Campania e dall´amministrazione comunale di Castellammare, dinanzi al dramma che vivono migliaia di lavoratori e un´intera città. Il Pd chiede che vi sia un´assunzione piena di responsabilità da parte da chi ha il compito di governare. Si dica una parola chiara sui nodi ancora irrisolti che sono sul tappeto: commesse pubbliche, costruzione del bacino di carenaggio, centralità di Castellammare nei piani di Fincantieri". A dichiararlo è Enzo Amendola, segretario regionale del Pd Campania, dopo l´annullamento dell´incontro previsto per questa sera tra Stefano Caldoro e Giuseppe Bono, amministratore delegato di Fincantieri, per discutere del futuro degli stabilimenti navali. "Il Pd sostiene la battaglia dei lavoratori e aderisce alla manifestazione del 25 marzo - aggiunge Amendola -. Invitiamo tutti i cittadini a partecipare allo sciopero generale della citta´ e a mantenere costante l´iniziativa nelle sedi istituzionali per garantire un futuro agli stabilimenti", conclude Amendola. COMUNICATO