A cura della Redazione
Boscoreale. Ecoballe, le accuse del consigliere Oreste (Pd) Pubblichiamo la nota giunta in redazione a firma del consigliere comunale del Partito Democratico di Boscoreale, Franecsco Paolo Oreste. L´esponente del Pd denuncia la situazione che si sta verificando con le ecoballe stoccate nella Cava Sari 1, in procinto di essere trasferite presso la discarica già in atto. La bonifica? Il contenuto delle ecoballe stoccate in Cava Sari 1 viene "evacuato" in Cava Sari 2. Le ecoballe in questione sono quelle provenienti da Tufino, poggiate sul terreno nudo nel 2003. Proprio nei giorni scorsi, all´interno del secretatissimo processo Previti, sono state oggetto di alcune dichiarazioni da parte del dott. Auriemma, un consulente tecnico della Procura di Nola che ha avuto modo di analizzarle. Auriemma ci racconta di non aver trovato nelle balle ciò che avrebbe dovuto esserci - rifiuti lavorati dal CDR - ma "monnezza punto e basta". Anzi, specifica, parte dei rifiuti erano putridi ed erano presenti addrittura pneumatici ancora interi! E´ questa la bonifica-risarcimento che ci attende al termine di questo interminabile martirio? Spostare di 50 metri la "monnezza punto e basta"? A nessuno puzza di truffa quest´operazione? E quanto costa? E vogliamo scommettere cosa faranno dello spazio ricavato nella Sari 1? E il sindaco di Terzigno sa tutto. E il sindaco di Boscoreale ha appreso il tutto da un comunicato delle Mamme Vulcaniche. C´è bisogno di commentare? Compensazioni, bonifiche, progetti? Euro "punto e basta", "monnezza punto e basta". Francesco Paolo Oreste consigliere comunale Pd Boscoreale