A cura della Redazione
Emergenza idrica in molti Comuni della provincia di Napoli Ancora un guasto sulla condotta idrica di Santa Maria la Foce a Sarno. Da ieri sera moltissimi Comuni del vesuviano sono rimasti sprovvisti di acuqa. Ecco il comunicato della Gori: "L’erogazione idrica riprenderà, salvo complicazioni, dalle ore 13:00 sino alla tarda serata di giovedì 17 febbraio 2011. Per ulteriori informazioni, 800 218270. A seguito della rottura improvvisa della condotta idrica premente della centrale regionale di Santa Maria la Foce a Sarno, gli impianti regionali hanno ridotto del 60% le portate idriche normalmente addotte all’impianto. Pertanto, sono in corso diffusi disservizi idrici in diverse zone dei seguenti comuni: Boscoreale, Boscotrecase, Brusciano, Camposano, Carbonara di Nola, Casalnuovo di Napoli, Casamarciano, Castello di Cisterna, Cercola, Cicciano, Cimitile, Comiziano, Ercolano, Liveri, Mariglianella, Marigliano, Massa di Somma, Nola, Ottaviano, Palma Campania, Poggiomarino, Pollena Trocchia, Pomigliano d’Arco, Pompei, Portici, Roccarainola, San Gennaro Vesuviano, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, San Paolo Belsito, San Sebastiano al Vesuvio, San Vitaliano, Sant’Anastasia, Sarno, Saviano, Scafati, Scisciano, Somma Vesuviana, Striano, Terzigno, Torre Annunziata, Torre del Greco, Trecase, Tufino, Visciano, Volla Il ripristino del servizio idrico, salvo ulteriori difficoltà, è previsto gradualmente a partire dalle ore 13:00 sino alla tarda serata di giovedì 17 febbraio 2011".