A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Niente alcool e musica "selvaggia" in strada Niente bevande alcoliche e musiche in strada "selvagge" durante le festività natalizie. Il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio (nella foto), ha firmato due ordinanze che vietano, nei giorni 24 e 31 dicembre (dalle ore 8 alle ore 22), a bar, circoli, pub, rosticcerie e ristoranti la vendita di alcool in contenitori di vetro "qualora comprendano il loro asporto dai locali" e l´installazione all´esterno degli esercizi commerciali su menzionati di "sistemi di amplificazione altoparlanti e quant´altro per intrattenere, attraverso la conseguente diffusione di suoni, frequentatori occasionali o abituali così richiamati che intralciano la viabilità per gli utenti deboli e la fruizione ed utilizzazione degli spazi pubblici". Si tratta di due provvedimenti che, se aggirati, potrebbero comportare aspre sanzioni per i commercianti, fino addirittura alla sospensione della licenza da tre a cinque giorni, anche in presenza di una sola trasgressione. Così motiva la decisione il primo cittadino: “In questo spirito ho deciso di intervenire su una prassi largamente rifiutata dalla gran parte degli stabiesi, purtroppo per molti anni tollerata, che ha visto la pessima abitudine, la vigilia di Natale e il giorno 31 dicembre, di ridurre il centro della città in condizioni di degrado civile e ambientale assolutamente insostenibile attraverso l´utilizzo selvaggio di altoparlanti che diffondono un frastuono intollerabile oltre alla presenza di folti gruppi di cittadini che, avendo la possibilità di sostare in strada con bottiglie di alcolici, riducono ben presto piazze e vie principali in luoghi impraticabili per la gente perbene e per le famiglie a causa dell´insozzamento delle sedi stradali e della congestione della normale mobilità. Attraverso le ordinanze - ha continuato Bobbio - ritengo di poter intervenire drasticamente sulle principali cause che hanno sempre favorito e reso possibile questo inaccettabile condizione. L´amministrazione, perlatro, in particolare nella giornata del 31 dicembre prevede l´organizzazione di un punto di incontro per i giovani, per i cittadini, in villa comunale all´altezza della Cassarmonica, dove sarà possibile, per tutti coloro che vorranno esservi, ascoltare musica con la presenza anche di disc-jockey e brindare al nuovo anno”, ha concluso il sindaco di Castellammare di Stabia.