A cura della Redazione
Boscotrecase: consiglio comunale in seduta straordinaria Ieri stasera, il Sindaco di Boscotrecase, Dott.ssa Agnese Borrelli, ha indetto in seduta straordinaria il consiglio comunale per discutere sull´evolversi della situazione riguardante la problematica discariche. Da quanto affermato dallo stesso Sindaco la situazione non è affatto rassicurante in quanto, all´alternativa della non apertura della Cava Vitiello in qualità di seconda discarica del Parco Nazionale del Vesuvio, si paventa l´allargamento dell´attuale Cava Ex-Sari. La notizia arriva dopo alcune dichiarazioni pubbliate su alcune testate giornalistiche locali dove si apprende che il Sindaco di Boscoreale sarebbe daccordo all´ampliamento di quest´ultima se Cava Vitiello non venisse aperta. A questo punto ci si chiede, da parte dei comitati in lotta, aizzati non poco, a cosa siano serviti tutti gli sforzi dei cittadini fatti fino ad oggi. Durante il consiglio, il Sindaco Borrelli, ha chiesto alla cittadinanza e alcuni esponenti dei comitati antidiscarica presenti all´assemblea, pareri e azioni possibili da realizzarsi onde poter affrontare in maniera decisa la situazione che sembra, a questo punto, non voglia giungere ad una soluzione accettabile. Intanto si è deciso, da realizzare da subito, lo studio di un´ordinanza, in accordo con i restanti tre Sindaci dei comuni direttamente interessati, che possa fermare per lo meno il traffico diurno dei centinaia di compattatori che arrecano non pochi fastidi alla circolazione e alla popolazione locale. Si è proposto in seguito di riunire nuovamente tutti i Sindaci in lotta per poter concordare degli incontri istituzionali con i vari organi provinciali e regionali per poter meglio definire la situazione e avere notizie certe dal Governo centrale sul futuro prossimo per i nostri territori. V.M.