A cura della Redazione
Boscoreale. Discariche, sciopero della fame del sindaco Langella Il sindaco di Boscoreale, Gennaro Langella (foto), ha trascorso la notte in ospedale. Il primo cittadino, che ieri sera ha partecipato alla manifestazione contro la paventata apertura della seconda discarica nella cava Vitiello a Terzigno, ha accusato un malore, dovuto probabilmente allo stress di questi giorni, ed è stato prontamente soccorso dai medici del 118. Ricoverato all´ospedale di Boscotrecase, il sindaco è stato poi dimesso all´alba di oggi. I medici gli hanno prescritto assoluto riposo. Anche se il primo cittadino non sembra affatto intenzionato a rispettre tale prescrizione. Infatti, Langella ha deciso di iniziare, sabato mattina, lo sciopero della fame per protestare contro la possibile apertura della seconda discarica. La protesta verrà attuata in piazza Pace, dove sarà allestita una tenda dalla Protezione Civile comunale. Nel frattempo, il presidente del Consiglio comunale di Boscoreale, Carmine Sodano, ha indetto per lunedì una riunione congiunta dei presidenti delle Assisi cittadine di Boscoreale, Boscotrecase, Terzigno, Trecase per discutere di eventuali azioni comuni da intraprendere.