A cura della Redazione
Pompei. I 60 anni di sacerdozio di mons. Matrone Venerdì 18 giugno, una solenne cerimonia nel Santuario della Madonna del Rosario di Pompei celebrerà i sessant’anni di matrimonio del sacerdote Raffaele Matrone con la chiesa cattolica. Oltre alla partecipazione dell’arcivescovo-prelato Carlo Liberati, è prevista la presenza di numerose figure di ogni livello della comunità sacerdotale, oltre ad amici, discepoli e parenti del popolare sacerdote. Monsignor Matrone è una figura emblematica della Chiesa pompeiana. Orfano dall’età di dieci anni, primo di quattro fratelli, si è dedicato all’assistenza dei ragazzi sfortunati: orfani, emarginati e figli dei carcerati accolti negli istituti di Pompei. E’ stato per molti anni parroco della frazione di Tre Ponti. Attualmente, per nomina del Vaticano, é vice-postulatore della causa di santificazione di Bartolo Longo.