A cura della Redazione
Pompei. La festa del libro e della lettura del I Circolo Didattico In un mondo dominato dall’informatica, in cui la realtà virtuale ha preso il posto della fantasia, gli alunni del I Circolo Didattico “Luigi Leone” di Pompei ci hanno condotto in un mondo magico abitato da eroi greci, come Ercole e Achille, e da personaggi di fiabe moderne, come i Barbapapà. Il 26, 27 e 28 maggio, infatti, è stata celebrata, nel teatro del plesso Capoluogo, la “festa del libro e della lettura”, cui hanno preso parte autori, come Carlo Avvisati, Livia Cipriano e Carlo Iandolo, personaggi del mondo universitario, come il prof. Pasquale Sabbatino, e della medicina, come il dott. Antonio Ebreo. Ognuna delle tre giornate ha avuto un filo conduttore: il profumo d’antico, un viaggio tra suoni, giochi e mestieri della tradizione napoletana; c’era una volta, un excursus di fiabe moderne lette in lingua italiana ed inglese; il cielo è di tutti…, un viaggio tra i miti greci. Nel corso della manifestazione si sono alternate letture animate di fiabe, favole, miti e leggende a canti e balli. Per impegni sopravvenuti non è potuto essere presente don Luigi Merola. Il tutto è stato allietato dalle magiche note del mandolino e della chitarra dei mastri Franco Di Maio ed Enzo Marcellini. IMMA PIROZZI