A cura della Redazione
Trecase. Serata di premi al Teatro "Corelli" Serata finale con un variegato spettacolo al Cinema Teatro “Corelli” in via Regina Margherita. Sessantacinque i premi assegnati con il sorteggio effettuato nel corso della esplosiva kermesse di gennaio. L’evento è stato promosso ed organizzato dall´ASCOM-Confcommercio “Trecase al Vesuvio” presieduta da Giovanni Di Somma. Un soggiorno di una settimana per due persone offerto dall’Agenzia "Sylva Mala", elettrodomestici, giocattoli ed altri fantastici regali in uno con una miriade di buoni spesa. Vincitrice del primo premio la signora Carmela Amendola con una cartolina distribuita dal coiffeur Anna Pero. Conclusione alla grande di questa seconda edizione di Natale a Trecase 2009 - il “Negozio della fortuna”; lo spendi e vinci natalizio che va prendendo consistenza nella cittadina pedemontana vesuviana. Durante il periodo natalizio, migliaia di cartoline sono state distribuite alla clientela dei numerosi negozianti affiliati alla ASCOM; le stesse, corredate delle generalità dell’acquirente e riposte nelle rispettive urne, hanno partecipato al grande sorteggio finale. Lo show, con i sottofondi musicali di Alfonso Iaccarino accompagnati dalla calda voce di Annetta Leveque è stato condotto con maestria dal noto presentatore radiofonico Pino Valito. Nel suo discorso di benvenuto il presidente Giovanni Di Somma (nella foto con l’assessore Franco Malvano), dopo aver condiviso il merito della Kermesse con l’intero direttivo Ascom ed in uno con i soci tutti, ha fatto il punto della situazione evidenziando tutto quanto è stato fatto nell’arco di questi pochi anni di vita (appena due anni) dell’Ascom trecasese e quanto ancora è nel programma da svolgere per il futuro prossimo. Ha inoltre ribadito la richiesta di una zana parcheggio più focalizzata nel centro storico cittadino e lanciata la proposta, ed operandosi in prima persona, per l’istituzione a cadenza mensile di una fiera cittadina che apporti vantaggi e benefici a tutta la comunità vesuviana. Successivamente, nel suo breve intervento, l’onorevole Franco Malvano, Assessore provinciale alla legalità, ex senatore e questore, ha garantito il suo interessamento affinché Trecase non venga esclusa dal beneficio della video sorveglianza territoriale. Alla ripresa dello spettacolo, molto applaudito l’intervento del maestro Agostino Izzo che con l’ausilio di una doppia tastiera ha divinamente presentato, nella prima parte, i più significativi brani delle colonne sonore di Ennio Morriconi spaziando, nella seconda parte, con motivi scelti del repertorio classico napoletano e confermandosi ancora una volta come una prossima grande promessa del pentagramma italiano. Strabiliante il numero del cabarettista Peppe Sannino che con le sua performance è riuscito a coinvolgere tutti i presenti in sala. Da sottolineare la grande maestria di questo artista nostrano che va facendosi sempre più spazio sulle ribalte nazionali ed estere. Veramente bravo. A concludere l’indimenticabile serata il molleggiato Gianni Buonocore, che ha presentato qualcosa del suo vasto repertorio alla Mimmo Dani. Nel corso della manifestazione sono state assegnate delle targhe di riconoscimento ai rispettivi locali comandi dei carabinieri e dei vigili urbani. Per l´Arma, alla quale il presidente Di Somma ha indirizzato parole di elogio per il loro fattivo operato sul territorio, ha ritirato il premio il comandante Francesco Giuseppe Martorano. Interessante l´intermezzo con la mini sfilata di moda curata dalla stilista locale Raffaella La Rocca, che ha presentato alcuni capi delle sue pregevoli creazioni. NINO VICIDOMINI