A cura della Redazione
Pompei. Campagna di prevenzione contro i botti illegali "Quest´anno vogliamo una grande partita. Vogliamo un pareggio: zero morti, zero feriti". Lo slogan del progetto legalità contro l´utilizzo dei fuochi pirotecnici vede impegnati insieme all´associazione culturale "Agorà", l´Unità Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale di Napoli. "Usa la testa non rovinarti la festa" è l´invito alle famiglie di Pompei che partirà con l´iniziativa di promozione sociale, pervenuta alla quarta edizione, contro i botti di Natale. Vede in primo piano l´associazione culturale "Agorà Pompeiana Onlus" (presidente Fabio Maria Miele). Lo scopo dell´associazione è la promozione e lo sviluppo di attività culturali. Una delle piaghe affrontate in prossimità delle festività natalizie è proprio l´uso incauto dei fuochi pirotecnici, in considerazione della radicata tradizione dello sparo dei botti per fine d´anno. L´associazione "Agorà" intende proporre nuovamente, in virtù del grande positivo riscontro ottenuto negli anni passati (siamo giunti alla IV edizione), l´iniziativa di sensibilizzare la popolazione della Città di Pompei, sui gravi danni fisici e psichici che l´utilizzo di botti e petardi può causare. E´ previsto di veicolare il messaggio contro l´utilizzo incauto dei petardi coinvolgendo gli alunni delle scuole medie (inferiori e superiori). Insieme a loro saranno chiamati a partecipare i rappresentanti dei genitori, le associazioni locali ed i cittadini sensibili al problema. L´intenzione è di rendere edotta la popolazione sulla pericolosità dei fuochi pirotecnici evitando i loro pericoli. L´Associazione Agorà Pompeiana Onlus, per dare all´iniziativa ulteriore visibilità, ha invitato alla manifestazione i rappresentanti delle testate giornalistiche locali. Nel corso della manifestazione sarà bandito un concorso, dal titolo "Il più bel disegno", rivolto a tutti gli studenti delle scuole che vi prenderanno parte. In seguito sarà organizzata una mostra con gli elaborati di bambini e ragazzi delle scuole con lo scopo di dare eco e risonanza all´evento, anche nel corso dell´anno successivo. L´associazione ha ottenuto per l´iniziativa il Patrocinio del Comune di Pompei, nella persona del Sindaco Claudio D´Alessio, e del Santuario della Beata Vergine del Rosario, nella persona dell Arcivescovo Prelato Carlo Liberati. L´iniziativa dal titolo: "Fuochi pirotecnici: gioia e dolori" si terrà il giorno 18 dicembre (alle ore 10) presso la sala Marianna De Fusco all´interno del Santuario della Madonna Del Rosario di Pompei. MARIO CARDONE