A cura della Redazione
Pompei. Oggi, doppio appuntamento con la moda nuziale La moda è uno dei settori trainanti per l’economia della Campania e rappresenta un importante sbocco professionale per tanti giovani campani e del centro sud, con tassi di inserimento lavorativo che, dopo il periodo di formazione, possono arrivare fino al 70 per cento. Lo confermano i dati dell’Accademia della Moda di Napoli, presieduta da Michele Lettieri. “In Campania gli iscritti ai nostri corsi per stilisti di moda e designer – spiega il presidente – sono attualmente circa 400 e sono in continua crescita negli ultimi anni. Dopo il periodo di formazione abbiamo registrato, nonostante la crisi, un tasso di inserimento lavorativo che ha sfiorato il 70 per cento. D’altra parte la moda traina l’economia campana e conta oltre 100mila addetti se oltre all’abbigliamento consideriamo anche l’indotto e il settore degli accessori, come scarpe e borse”. L’Accademia svolge anche corsi per designer ma tre iscritti su quattro preferiscono i corsi da stilista: la carriera nel mondo della moda appassiona tanti giovani campani, e non solo. “Nel nostro campus di San Giuseppe Vesuviano – aggiunge ancora Lettieri - ci sono tanti studenti che arrivano dal centro sud, ad esempio dal Molise, dalla Calabria o dalla Puglia. Qualcuno anche dall’estero, ad esempio dalla Grecia e dalla Spagna, ma anche dal Camerun o dalla Cina”. La moda, dunque, resta uno dei settori più importanti per la Campania e maggiormente rappresentativi del Made in Italy all’estero. Per questo motivo Pompei Expo 2009, l’evento espositivo ispirato al matrimonio, ha dedicato ampio spazio alla moda nuziale e ai giovani stilisti campani. È in programma per domani, infatti, lunedì 7 dicembre, il doppio appuntamento con le ultime creazioni in fatto di abiti da sposa. Si parte alle ore 17,30 con la sfilata degli abiti creati dagli allievi dell’Accademia della moda: in passerella sfileranno anche i modelli proposti da circa venti giovani stilisti in erba, tutti tra i 18 e i 20 anni, provenienti dall’Accademia della Moda. I ragazzi, nella creazione degli abiti nuziali, hanno lavorato sul suggestivo tema dell’abito da sposa letto alla luce della tradizione cinematografica che va dagli anni ’20 fino ai nostri giorni. Sulla passerella di Pompei Expo sarà di scena l’evoluzione dell’abito bianco, attraverso una lettura ispirata alle scene da matrimonio rese famose dal grande schermo e che hanno fatto sognare milioni di appassionati. Alla fine, sarà premiato l’abito da sposa che meglio avrà interpretato il tema della sfilata. Alle ore 20,30, invece, la passerella ospiterà la sfilata di alta moda e sposa dello stilista Nunzio Russo di Torre del Greco, in collaborazione con Ciro Florio Make Up ed Eden Banqueting. Presenterà la serata Alfredo Mariani. MARCO PIROLLO