A cura della Redazione
Trecase. Calcio femminile, A.S.D. Vesevus-Mater Domini 6-1 Dopo la piccola sorpresa iniziale riservata alle vesuviane dell’arrivo al campo di Stefano e Emma direttamente dagli Studios di “Amici”, al Comunale di Boscoreale “V. Pozzo” si comincia a fare sul serio. L’esordio casalingo del Vesevus Trecase è accolto da un clima caldo e soleggiato e con un pubblico che affolla la tribuna e fa sentire la sua voce. Tatticamente il Vesevus si presenta con un 4-3-2-1. Fuori Sica, mister Marano assicura al centrocampo la rientrante (ma ancora claudicante) Avvisato, e ritrova in difesa Grillo. A dar man forte in difesa oltre l’esperta Fontanella, Mascolo a destra e la rientrante Ferrara a sinistra. Unica punta, Catapano, supportata da Pastorini, De Cesare e Castro. Le ospiti cominciano con un 4-3-3 ma devono pagare le assenze di Madia e Marino a centrocampo e Borrelli in attacco. Tutte influenzate. Le squadre appaiono subito molto confuse, soprattutto a centrocampo, ma pian piano le ospiti prendono il sopravvento su un Vesevus dormiente e al 3’ ci pensa Caiazza ad insaccare dagli sviluppi di un calcio d’angolo, complice un’uscita a vuoto dell’estremo difensore Borrelli. Una piccola scrollata prova a darla Pastorini, oggi la migliore in campo, con una punizione dal limite, cross al centro, ma Fontanella calcia a lato. Subito a seguire Provenzano prende in mano il centrocampo e comincia a “dialogare” con De Cesare e con la stessa Pastorini, ma la porta avversaria sembra stregata. Al 20’ il direttore di gara, annulla un gol a Catapano, magistralmente lanciata a rete da Provenzano. Tutto da rifare. Ma i tifosi devono attendere soltanto due minuti prima di esultare; la solita Provenzano stavolta pesca in posizione regolare Pastorini che con uno zampino anticipa l’estremo difensore calabro e porta il pareggio in casa Vesevus. Al 34’ si rivede nuovamente in azione Pastorini che lancia Catapano centralmente in area, ma a portiere spiazzato, il tiro lambisce il palo e termina fuori. 37’. Calcio d’angolo per il Vesevus, ci prova Pastorini che direttamente dal corner, forse complice una piccola deviazione, gonfia la rete e porta il Vesevus sul 2-1. Nuovamente al 43’ gran bella azione della “divina” Pastorini che mette scompiglio nella difesa avversaria con una serie di dribbling stretti, passaggio rasoterra filtrante per Catapano che non si fa trovare impreparata per il 3-1. Finisce così il primo tempo, con in evidenza la triade ex Carpisa, e una perfetta intesa della coppia Pastorini – Catapano nonostante entrambe rientranti da una settimana di febbre, hanno saputo guidare la squadra alla vittoria. Stessa tattica imposta da mister Marano anche per il secondo tempo. Fuori Avvisato per l’attaccante Coppola. La musica cambia poco. Vesevus da subito in attacco per non pagare nessuno scotto e al 48’ Ferrara a seguito di una sovrapposizione con Catapano, ci prova con un gran tiro da fuori area, ma il portiere dice no. Nuovamente al 54’ Catapano, con un tiro da fuori area che finisce di poco a lato. Al 56’ le ospiti in cattedra, Riccelli ci prova da breve distanza con un tiro insidioso e angolato per Borrelli che para ma non trattiene, ci mette la pezza capitan Fontanella che allontana definitivamente il pericolo. Al 67’, a seguito di un incursione in area di De Cesari con successivo atterramento, l’arbitro decreta il penalty. Dal dischetto Castro non sbaglia. Appena 4 minuti e nuovamente Catapano con un diagonale da fuori area insacca il 5° gol. Mister Marano dà spazio anche a Ascione e alla piccola Esposito, ma a chiudere i conti ci pensa capitan Fontanella che dagli sviluppi di un calcio d’angolo di Pastorini, senza problemi mette in rete di testa il 6 a 1. Nonostante la partenza in sordina com’è solito per la squadra di Mister Marano, si è riusciti comunque a guadagnare i 3 punti importanti per il prosieguo del campionato. Il Mater Domini, si è dimostrata una buona squadra, pur essendo neofita del Campionato di Serie B ha tutte le carte in regola per crescere. Basta, sicuramente, quel pizzico di esperienza in più, anche se, sicuramente, i brividi alle vesuviane li ha fatti provare! A fine gara, a caldo si esprime soltanto mister Marano, il quale si dichiara, nonostante la vittoria, deluso dal comportamento in campo e fuori di alcune sue giocatrici, e si augura che in futuro si faccia capo a un maggior senso di professionalità. TABELLINO A.S.D. Vesevus Trecase - Mater Domini A.S.D. 6 – 1 Reti: 3’ Caiazza (MD), 22’ – 37’ Pastorini (V), 43’ Catapano (V), 67’ Castro (Rig.) (V), 71’ Catapano, 75’ Fontanella. Vesevus Trecase: Borrelli, Grillo, Ferrara, Fontanella, Mascolo, Provenzano, Catapano, Castro, Avvisato, Pastorini, De Cesare - A disp. Esposito, Tranchino, Manzo, Coppola, Ascione - All.: Marano Michele. Montaquila: Aprile, Moniaci, Soluri, Pulzo, Neraldi, Caiazza, Bagnato, Bonacci, Riccelli, Folino. A Disp. Misticò, Paonessa, Presterà, Pagliano, Rotella. - All.: Soluri Spettatori: 100 circa DALIA SORRENTINO