A cura della Redazione
Pompei. Encomio per due agenti di polizia Il Sindaco Claudio D´Alessio premia gli Assistenti Capo della Polizia di Stato Antonio Belfiore e Vincenzo Carotenuto per essersi distinti in una pericolosa operazione anticrimine. Nel novembre del 2008, nel corso di un servizio di controllo del territorio al fine di prevenire atti criminali, gli Assistenti Capo Antonio Belfiore e Vincenzo Carotenuto intimarono l´alt ad un individuo sospetto a bordo di un´auto risultata, poi, essere stata rubata. Quest´ultimo ignorando l´alt dei “Falchi” della Polizia di Stato proseguì a folle velocità attentando all´incolumità di numerosi turisti fermi davanti all´ingresso degli scavi di Porta Marina Superiore. Gli uomini dell´anticrimine, mettendo a repentaglio, la propria vita riuscirono ad evitare che il pregiudicato investisse i turisti. Giunti all´altezza del passaggio a livello della Circumvesuviana, in località via Diomede, il pericoloso pregiudicato travolse le sbarre del passaggio a livello proseguendo la folle corsa. I due Assistenti Capo, Belfiore e Carotenuto, senza esitare continuarono l´inseguimento oltrepassando i binari mentre, a pochissimi metri da loro, sopraggiungeva un convoglio della Circumvesuviana. I “Falchi”, poco dopo aver rischiato la propria vita, assicurarono il pregiudicato alla giustizia. E´ per lo spirito di servizio e lo sprezzo del pericolo con i quali hanno saputo e voluto assicurare alla giustizia un pericoloso pregiudicato, dunque, che, il Sindaco Claudio D´Alessio, ha voluto premiare i due impavidi poliziotti a nome di tutta la comunità pompeiana. La cerimonia di consegna si è celebrata ieri nella Sala “Marianna De Fusco”. I Questore di Napoli, Santi Giuffrè, presente alla cerimonia ha sottolineato che: “Bisogna lavorare in sinergia per combattere ogni forma di criminalità. Pompei non è un comune difficile, rispetto alle altre province di Napoli, la presenza di milioni di turisti, però, ci porta ad un costante controllo del territorio. E´ solo grazie ad agenti come loro che questo è possibile”. Il Sindaco Claudio D´Alessio: “Sono grato al Questore e ai suoi uomini per l´ottimo lavoro che svolgono sul nostro territorio, salvaguardando la Città di Pompei dalla criminalità che arriva dai paesi vicini”. Nella foto, da sinistra, il questore Giuffrè, i due agenti premiati e il sindaco D´Alessio COMUNICATO