A cura della Redazione
Pompei. Atteso per oggi il commissario alla Soprintendenza Fiori E’ atteso per oggi il ritorno a tempo pieno del commissario Marcello Fiori (nella foto)negli uffici di direzione di Villa dei Misteri. Ultimato l’impegno nella Protezione Civile riguardante l’inaugurazione dell’impianto di Acerra, l’ambiente della Soprintendenza archeologica si aspetta dal sostituto di Renato Profili la priorità per le problematiche inerenti l´emergenza dei siti archeologici vesuviani. La stagione turistica è iniziata. Stanno arrivando numerose le comitive di turisti. In primavera sono principalmente gite scolastiche. Successivamente comincia il flusso dei croceristi, mentre in estate partiranno i grandi eventi nel Teatro Grande, di richiamo internazionale, con la visita notturna degli Scavi. In primis sono in agenda del neo commissario gli eventuali accertamenti interni, connessi alla recente visita della Guardia di Finanza, con il ritiro della copia del carteggio delle gare d’appalto. Risulta che le società appaltanti dei due ristoranti stanno avviando i lavori per attrezzare i locali acquisiti dentro gli Scavi. I collaboratori dello staff di Profili si sono dati appuntamento per oggi, in attesa del probabile intervento del nuovo numero uno del commissariato all’emergenza, che è chiamato a rimboccarsi le maniche perché fuori gli Scavi di Pompei quasi tutto è tornato come prima. Pare proprio che per mantenere l’ordine sia necessaria la presenza costante di un’autorità governativa ad impartire ordini e disposizioni, perché localmente le direttive sulle regole dei mestieri turistici e sull’occupazione di suolo pubblico tardano a venire. MARIO CARDONE