A cura della Redazione
Boscoreale. Il punto del sindaco su otto mesi di governo A poco più di otto mesi dall’insediamento dell’amministrazione, il sindaco Gennaro Langella (nella foto), anche in relazione ad interventi di esponenti dell’opposizione riportati da qualche quotidiano locale, fa il punto sui risultati raggiunti. “Qualche esponente del centro-sinistra continua ad alimentare polemiche strumentali sull’attività dell’amministrazione – dice il sindaco Langella - dimenticando però che il centro-sinistra nel suo lungo, fallimentare governo del paese ha trascinato la nostra comunità in ben due scioglimenti del consiglio comunale per infiltrazioni camorristiche. Abbiamo ereditato problemi su problemi: una macchina burocratica arrugginita e demotivata, strutture scolastiche abbandonate, strade dissestate che da decenni non sono ristrutturate, assoluta mancanza di progettualità per attingere a fondi diversi dal bilancio comunale, vivibilità scesa ai più bassi livelli. In un contesto simile l’inizio non poteva essere per niente facile. Ci rendiamo conto che al momento il nostro è un lavoro anonimo, ma siamo consapevoli che i risultati si vedranno nei prossimi mesi. Intendo segnalare – prosegue il primo cittadino - che il nostro impegno ha fatto sì che, grazie anche all’interessamento del gen. Jucci, sarà completata la rete fognaria del centro storico e del Piano Napoli di Villa Regina; a brevissimo saranno ristrutturate otto strade principali; sarà realizzata la cosiddetta variante est che passerà attraverso Via Vecchia Aquini e contribuirà a decongestionare dal traffico Via Passanti Flocco e la popolosa frazione Pellegrini che da anni affoga nello smog; è stata ormai completata la ristrutturazione del plesso scolastico di Cangiani che fra qualche giorno sarà riaperto ai nostri piccoli. Tutti questi interventi hanno comportato un investimento di oltre ottomilioni di euro a beneficio della cittadinanza. A detti interventi va aggiunto che abbiamo rimodernato il cimitero comunale e riaperta al culto la chiesa madre, mentre a breve saranno avviati anche i lavori di ristrutturazione ed ampliamento del centro sociale polivalente per anziani. Se tutto ciò sembra poco in otto mesi di amministrazione - conclude Langella -, allora chiediamo scusa ai cittadini!”