A cura della Redazione
Pompei. Pari opportunità, il Comune promuove un Comitato L’assessore Lo Sapio: siamo tra le prime amministrazioni a provvedere alla realizzazione di uno strumento così importante Pari opportunità: l’amministrazione comunale del sindaco Claudio D’Alessio è tra le prime a redigere un Piano Triennale di Azioni Positive. L’assessore al Personale, Carmine Lo Sapio, (nella foto) ha costituito il comitato sulle Pari Opportunità, e la maggioranza dei componenti è rosa: quattro membri su sei sono donne. Il nuovo strumento della macchina amministrativa sarà operativo prestissimo e si sta già lavorando per potenziare le capacità del Comitato attraverso una formazione dei componenti che saranno poi pronti ad affrontare le proprie competenze. I progetti, dunque, certo non mancano ed è in cantiere l’elaborazione di un vademecum dall’A alla Z sulle Pari opportunità. L’organo avrà inoltre il compito di migliorare la comunicazione e provvedere alla minuziosa diffusione delle informazioni sul delicato tema delle Pari opportunità. Ma chi sono i componenti del Comitato? L’ente è rappresentato dall’assessore Carmine Lo Sapio, con funzione di presidente, dal dirigente del settore servizi demografici e politiche sociali, dottor Salvatore Petirro, dal funzionario del settore Affari Generali, dottoressa Mafalda Esposito. Le rappresentanti della Rsu aziendale, invece, sono: Sofia Coppola, specialista in contabilità, Annarita Gargano e Anna Maria Fortunato, collaboratori amministrativi terminalisti. “Il Comitato – spiega l’assessore Lo Sapio - promuoverà pari opportunità tra uomini e donne in condizioni di svantaggio al fine di trovare una soluzione che permetta di poter meglio conciliare la vita professionale con la vita familiare laddove possano esistere problematiche legate non solo alla genitorialità ma anche ad altri fattori importantissimi. Il Comitato, inoltre, vigilerà anche sulle progressioni verticali dei dipendenti” L’assessore continua sottolineando: “Siamo tra i primi Comuni a provvedere all’istituzione di questa sorta di commissione. Una macchina amministrativa, per risultare efficace, funzionale e produttiva deve essere al passo coi tempi e pronta ad apportare le modifiche necessarie per la crescita dei dipendenti e quindi dell’Ente”. L’assessore Lo Sapio non esita a ringraziare anche l’Ufficio del Personale e il Caposervizio Vangone per l’impegno profuso nella realizzazione del Comitato.