A cura della Redazione
Pompei. Seconda edizione di "Sapori & Saperi" Giunta alla seconda Edizione, “Sapori & Saperi”, l’annuale appuntamento con l’arte culinaria della Regione Campania, che nella prima edizione si è contraddistinta per il successo raggiunto, grazie alle oltre 40.000 presenze, conferma l’ambito obiettivo di diventare l’unico riferimento nel Meridione d’Italia. L’evento espositivo, in programma dal 24 al 27 aprile 2009 si rivela un’ambito appuntamento nazionale di riferimento del settore dell’eccellenza agroalimentare. La Kermesse, ideata e promossa dall’Associazione Pompeinow con il supporto tecnico della ditta Allestimenti Di Paolo s.r.l, mira a riproporre, nella suggestiva cittadina pompeiana, il meglio dei prodotti enogastronomici, presentati da affermate aziende locali, in un´ottica di promozione e valorizzazione delle tipicità del territorio. I visitatori più attenti ed esigenti, potranno trovarvi soddisfazione e interessanti proposte da portare in tavola, così come i rappresentanti del mondo della piccola e media distribuzione, e quindi favorendo l’incontro tra gli operatori ai vari livelli della filiera agroalimentare presentando i prodotti come un efficace strumento di marketing territoriale. Protagonisti assoluti della kermesse saranno le specialità campane che hanno contribuito da sempre a rendere unica l’immagine della regione universalmente nota come la culla della “dieta mediterranea”. “Sapori & Saperi” è un viaggio nel gusto, ma non solo. La manifestazione intende promuovere i prodotti e le ricette tradizionali raccolte fra testimonianze popolari e testi antichi, con l’approfondimento dei temi relativi alle qualità nutrizionali e dietetiche. L’evento fiersitico, calato nell’attualità, sarà inoltre arricchito da momenti di approfondimento culturale che coinvolgeranno istituzioni, scuole, università e centri di ricerca. Nel corso dell’evento spazio anche a momenti dedicati alle tradizioni popolari, all’esibizione di gruppi folkloristici, di poeti e cantastorie popolari, di figuranti in abiti tradizionali. Cornice della kermesse, sarà la moderna e attrezzata area espositiva del Santuario della Vergine del Rosario, la cui attività ha dato origine alla “Nuova Pompei”, ponte tra la provincia napoletana e quella salernitana, crocevia di popoli e culture che ne fanno una Città simbolo del “Made in Italy” nel mondo.