A cura della Redazione
Pompei. Presepe vivente, il sindaco plaude don Sebastiano D’Alessio: tale iniziativa ha avvicinato ancora di più la cittadinanza alla parrocchia In occasione della visita alla chiesa Maria Santissima Immacolata della Contrada Tre Ponti per il tradizionale scambio di auguri con il parroco e la comunità il sindaco Claudio D’Alessio ha potuto toccare con mano l’impegno profuso da don Sebastiano Bifulco e dai suoi collaboratori per l’allestimento del presepe vivente. Così il sindaco: “Ho visitato il Presepe vivente organizzato da don Sebastiano in contrada Tre Ponti. Tale iniziativa, oramai alla sua IV edizione, ha avuto il pregio di avvicinare alla Parrocchia buona parte della cittadinanza pompeiana che si è dichiarata entusiasta di ciò che ha potuto vedere e vivere Nonostante il tempo inclemente ed una temperatura molto rigida e inusuale, il parroco è riuscito a mettere in scena 150 figuranti rendendo la partecipazione dei fedeli corale, sentita, partecipe al Grande evento della Nascita di Nostro Signore Gesù Cristo. Don Sebastiano è riuscito a trovare il metodo migliore per avvicinare la cittadinanza pompeiana che mi onoro di rappresentare ai veri valori della vita e della religione cristiana”.