A cura della Redazione
Scavi di Oplonti, istituito servizio di vigilanza con agenti di polizia locale Attivato, da più di una settimana, il servizio di vigilanza predisposto dal Comune di Torre Annunziata all´esterno degli Scavi di Oplonti. Saranno gli agenti di polizia municipale a garantire la sicurezza e l´assistenza ai visitatori del sito di via Sepolcri. Lavoreranno sette giorni su sette su due turni, dalle ore 8 del mattino e fino alla chiusura del complesso archeologico. «In tal modo - ha spiegato l´assessore alla Cultura, Antonio Irlando -, garantiremo la vigilanza su un´area strategica per l´economia locale, migliorando anche l´immagine della nostra città. Ringrazio per la disponibilità il comandante del Corpo di polizia locale, Antonio Virno. I turisti saranno letteralmente accompagnati dagli agenti durante il tragitto che li condurrà dal luogo in cui sono sostano i bus (area a nord di via Sepolcri) all´ingresso degli Scavi. Era un servizio che da troppo tempo mancava, ed ora abbiamo colmato questa lacuna». Una scelta, quella dell´Amministrazione comunale, volta soprattutto ad implementare la sicurezza in un´area spesso teatro di incresciosi episodi come borseggi o rapine. Intanto, nella giornata di giovedì 26 marzo, una troupe di France 3, televisione francese, è stata ad Oplontis per girare un servizio sul sito archeologico. I giornalisti sono stati accolti dall´assessore Irlando, intervistato dalla tv d´Oltralpe. Nel frattempo, la Soprintendenza di Pompei fa sapere che dal prossimo 1 aprile, cambia l´orario di apertura dei siti archeologici vesuviani: dalle 8.30 alle 19.30 (ultimo ingresso alle ore 18). La domenica di Pasqua, il 5 aprile, l´entrata sarà gratuita. Apertura anche a Pasquetta con regolare pagamento del biglietto.