A cura della Redazione
L´imprenditore Matachione torna in libertà. La Procura revoca i domiciliari Nazario Matachione torna il libertà. La Procura di Napoli ha accolto l´istanza presentata dai legali dell´imprenditore farmaceutico, Elio D´Aquino e Domenico Ciruzzi, ed ha revocato gli arresti domiciliari, con l´obbligo di dimora a Napoli. Cambiando la fattispecie dell´imputazione da ex art 319 del codice penale a ex art. 318 del c.p., i mesi di custodia cautelare passano da sei a tre. Essendo il primo filone di inchiesta datato 15 ottobre, da oggi Matachione torna libero. «Un risultato di straordinaria importanza - ha dichiarato l´avv. Elio D´Aquino - perché il provvedimento è stato emanato direttamente dalla Procura di Napoli».