A cura della Redazione
Igiene urbana, soffiatori non a norma. Federconsumatori diffida la Prima Vera La Federconsumatori Campania ha diffidato la Prima Vera srl, l´azienda in house del Comune di Torre Annunziata che gestice il servizio di raccolta rifiuti e pulizia delle strade. L´associazione a tutela dei consumatori, infatti, ritiene che i soffiatori, strumenti utilizzati dagli operatori ecologici per la pulizia urbana, non rispetterebbero gli standard previsti dalla vigente normativa in materia di emissioni sonore durante le ore notturne e «sarebbero particolarmente pericolosi per la salute pubblica - spiega l´avvocato Gianfranco Telese, responsabile dello sportello Federconsumatori di Torre Annunziata -, in quanto il loro uso comporta il sollevamento delle cancerogene polveri sottili depositate sul manto stradale. La pericolosità dei suddetti dispositivi è anche per i lavoratori - sottolinea Telese -, ove non adeguatamente protetti secondo le attuali disposizioni antinfortunistiche». In particolare, l´associazione si dice pronta ad intraprendere qualsiasi azione, anche in sede legale, nei confronti della Prima Vera, «che, incurante della presenza degli stand espositivi degli ambulanti, non ha esitato ad utilizzare i soffiatori durante la recente festa patronale», commenta ancora l´avvocato Telese. Della diffida è stato informato anche il sindaco Giosuè Starita, il massimo rappresentante cittadino della salute pubblica e lo stesso Comune oplontino, socio unico della società di nettezza urbana.