A cura della Redazione
GORI, campagna di comunicazione sul corretto utilizzo risorse idriche Ha preso ufficialmente il via la campagna di comunicazione di GORI destinata al corretto utilizzo della risorsa idrica. Presentato lo spot video che a partire da mercoledì 8 ottobre sarà trasmesso dalle più importanti emittenti televisive regionali per diffondere un utilizzo consapevole dell’acqua, obbiettivo prioritario di GORI, azienda da sempre attenta alla salvaguardia dell’Ambiente. Nel corso di una conferenza stampa di presentazione che si è tenuta oggi ad Ercolano, alla quale hanno partecipato diversi sindaci dell’ATO 3 Campania, il presidente di GORI, Amedeo Laboccetta, ha illustrato l’iniziativa che sarà messa in campo per i ragazzi della scuola Primaria. «Le nuove generazioni – spiega Laboccetta – rappresentano il principale interlocutore della campagna ed a loro l’azienda destinerà tempo e risorse al fine di poter diffondere in modo capillare una cultura ambientale che, partendo dai piccoli gesti quotidiani, possa permettere di tutelare questa risorsa preziosa ma esauribile». Il progetto, denominato, “Generazione Acqua, Sprechi Zero”, infatti, coinvolgerà tutti gli istituti scolastici di Comuni dell’ATO 3 Campania. Saranno organizzate giornate studio mirate alla conoscenza dell’acqua in tutti i suoi aspetti ed in particolare alla tutela della risorsa, che parte da semplici gesti quotidiani. Inoltre, saranno organizzate visite guidate presso le sorgenti e gli impianti di depurazione gestiti dall’azienda. Tutti gli studenti coinvolti parteciperanno anche al concorso “Ciak, si risparmia”, con il quale avranno la facoltà di realizzare un video dedicato al risparmio idrico che diverrà il prossimo anno lo spot ufficiale di GORI per la tutela di tale preziosa risorsa. «Accanto alla campagna di sensibilizzazione – spiega l’amministratore delegato di GORI, Claudio Cosentino (foto) - è doveroso da parte nostra far conoscere anche l’impegno di GORI per il risparmio, idrico ed energetico, in un’ottica di efficientamento e di salvaguardia dell’ambiente, anche attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi e tecnologicamente avanzati». Durante la conferenza stampa, Cosentino ha infatti illustrato i risultati ottenuti dall’azienda attraverso attività quali lo sviluppo di una nuova e moderna piattaforma di telecontrollo delle reti ed il programma di riduzione delle perdite idriche, che hanno permesso tra gennaio e luglio 2014 di risparmiare circa 7 miliardi di litri d’acqua rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.