A cura della Redazione
Ordinanza anti-decibel del sindaco Starita. Movida nel weekend fino alle 2 Ordinanza del sindaco di Torre Annunziata per disciplinare le emissioni sonore durante il periodo estivo. Il provvedimento, che sarà in vigore fino al prossimo 30 settembre, scaturisce dalle continue lamentele dei residenti soprattutto della litoranea Marconi, che più volte hanno denunciato schiamazzi ed inquinamento acustico derivanti dalle serate che si svolgono sul litorale oplontino, diventato punto di ritrovo per migliaia di giovani torresi e della provincia. Starita ha ordinato che le attività di intrattenimento, principalmente quelle musicali con diffusione sonora riprodotta dal vivo o da dj, debbano concludersi entro le ore 1 di notte dal lunedì al giovedì, con l´obbligo di ridurre il volume un´ora prima. Nel weekend, invece, l´orario limite è fissato alle 2. Farà eccezione la giornata di giovedì, vigilia di Ferragosto, dove l´intrattenimento sarà consentito nei locali del litorale fino alle 3. Inoltre, per i gestori degli stabilimenti balneari che ospitano le serate musicali, è fatto obbligo di posizionare impianti ed apparecchi di diffusione in direzione mare. Multe salate per i trasgressori e controlli serrati dei vigili urbani, che potranno far visita ai locali sia al mattino che durante la notte, insieme a tecnici specializzati nella misurazione delle mode sonore.