A cura della Redazione
Addio alla Multiservizi, dal 16 marzo sarà operativa la "Prima Vera Srl" E´ ufficialmente "Prima Vera". Mancano ancora due settimana alla nuova stagione, ma a Torre Annunziata la "Prima Vera" è già arrivata. Stiamo parlando, in realtà, della nuova società che prenderà il posto della Oplonti Multiservizi Spa, che svolge nella città oplontina, tra gli altri, il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti. Il sindaco Giosuè Starita ha firmato l´ordinanza con la quale si dispone l´affidamento dei servizi alla "Prima Vera Srl", società a totale capitale pubblico (cosiddetta in house), che dal prossimo 16 marzo subentrerà alla Multiservizi. Entro quella data il CdA dovrà provvedere a tutti gli adempimenti formali e tecnici per rendere operativa la nuova società. La decisione di costituire una società al cento per cento pubblica è stata adottata dal Consiglio comunale lo scorso 11 novembre, al fine di contenere i costi e garantire un servizio più efficiente. La "Prima Vera" avrà in dotazione anche i mezzi di proprietà comunale per la raccolta dei rifiuti. Garantito il mantenimento degli attuali 108 posti di lavoro. Con la nuova società ci sarà un risparmio economico ed un maggiore controllo da parte degli amministratori, di cui due dirigenti dello stesso Comune che faranno parte del CdA. Dal 16 marzo, dunque, a Torre Annunziata sarà "Prima Vera", con la speranza che venga avviata anche una nuova stagione per i servizi offerti alla collettività.