A cura della Redazione
Caos trasporti, mercoledì 5 marzo sciopero lavoratori ex Circumvesuviana Disagi per gli utenti della ex Circumvesuviana. Mercoledì 5 marzo potrebbe non essere effettuato il servizio su rotaia a causa dello sciopero di 24 ore proclamato dal sindacato Or.S.A. Trasporti. I treni resteranno fermi da inizio servizio alle ore 6.17, dalle ore 8.03 alle 13.17, e dalle 17.33 fino al termine del servizio. Il sindacato protesta per il rinnovo del CCNL, per tutelare il lavoro, il salario e l’occupazione, per il diritto di rappresentanza a tutti, per un trasporto pubblico locale efficiente, finanziato e garantito da Stato e Regioni. «Uno sciopero è sempre un sacrificio per chi lo fa e per chi lo subisce - si legge in una nota della Segreteria nazionale Or.S.A. - Trasporti TPL. Ai cittadini ed a coloro che non troveranno un autobus, una metro o un treno il 5 marzo chiediamo scusa per i disagi e comprensione per una protesta che non rivendica solo diritti contrattuali, ma chiede per il trasporto pubblico lo “status” di servizio essenziale per la collettività, da finanziare prima e garantire poi. Ai lavoratori chiediamo uno sforzo ed un sacrificio che serva a dare un segnale forte ed inequivocabile al Governo “del fare”: se il lavoro è una priorità, il futuro del trasporto pubblico locale ed il Contratto degli autoferrotranvieri sono li a chiedere che alle parole seguano i fatti».