A cura della Redazione
«Differenziata», a novembre percentuale in calo. Obiettivo 65 per cento Piccolo passo indietro nella raccolta differenziata a Torre Annunziata. Dopo il trend positivo degli ultimi mesi, con oltre il 60 per cento, a novembre la percentuale è scesa al di sotto di questa soglia, attestandosi al 58,26 per cento. A comunicarlo è l´Oplonti Multiservizi, la società (messa in liquidazione dal Comune) che gestisce l´igiene urbana nella città oplontina. Con tale decremento, la percentuale su base annuale è del 63 per cento, due punti percentuali in meno rispetto all´obiettivo del 65 per cento stabilito dalla legge. Si attendono, ora, i dati dicembre. La Multiservizi parla di risultato, quello riferito a novembre, «certamente episodico», ed al tempo stesso invita i cittadini a proseguire sulla scia della corretta differenziazione dei rifiuti avviata da inizio 2013. Nel caso in cui non fosse raggiunta la quota del 65 per cento entro l´anno il servizio potrebbe subire un ulteriore aggravio di costi che andrebbero a scaricarsi sulla collettività.