A cura della Redazione
Mensa scolastica, dal 16 ottobre riparte il servizio. Le modalità di iscrizione Riaprono le scuole e riparte a Torre Annunziata il servizio di refezione scolastica. A partire dal prossimo, 16 ottobre i bambini delle scuole d´infanzia e gli alunni di quelle primarie e secondarie di primo grado, che adotteranno il tempo prolungato, potranno finalmente fruire dei pasti cucinati presso il centro cottura di via Capuozzo. Si chiude così una vicenda che ha visto contrapposti i genitori da un lato, e l´Amministrazione comunale dall´altro. Difatti, il servizio, lo scorso anno, non è stato erogato. Problemi di carattere burocratico, legati al passaggio di cantiere tra la ditta Parmendola e la nuova aggiudicataria, la Quadrelle. Una situazione che ha scatenato aspre polemiche nei confronti dell´Amministrazione. Siglato anche il passaggio di cantiere, che ora diventa definitivo. Tutto ok, inoltre, per la lista dei 34 lavoratori che assicureranno la refezione, il trasporto dei pasti e la loro preparazione. I genitori degli alunni che vogliono usufruire del servizio di mensa scolastica, devono compilare l´apposito modello d´iscrizione in distribuzione presso le scuole, l’Ufficio Pubblica Istruzione in piazza Nicotera, 1 (tel. 081.535.83.11 – 081.535.83.01) e scaricabile dal sito istituzionale www.comune.torreannunziata.na.it. La domanda va consegnata all´Ufficio Pubblica Istruzione entro il 30 settembre. E´ prevista una compartecipazione ai costi del servizio, in ragione della fascia di appartenenza risultante dal modello ISEE 2012 (indicatore situazione economica equivalente). Sono, inoltre, contemplate agevolazioni nel caso in cui più figli, appartenenti allo stesso nucleo familiare, usufruiscano del servizio: sconto sulla quota pasto del 25 per cento per il secondo figlio e del 50 per cento dal terzo figlio in poi (anche frequentanti scuole diverse). A partire da quest´anno, sarà attiva una nuova modalità di gestione informatizzata del servizio di refezione scolastica. I pasti, infatti, potranno essere ordinati attraverso una telefonata senza risposta gratuita da parte dell´utente, o via internet.