A cura della Redazione
Porto, il comandante Valerio Massimo Acanfora si insedia a Torre Annunziata Si è svolta stamattina, nello splendido scenario del resort Villa Guarracino, la cerimonia ufficiale del passaggio di consegne relativa la Comando dell´Ufficio Circondariale Marittimo di Torre Annunziata. Il Tenente di Vascello (CP) Valerio Massimo Acanfora subentra alla collega Claudia Di Lucca, insediatasi nel settembre 2010. Molte le autorità presenti all’evento, tra cui il sindaco Giosuè Starita, che ha dato il benvenuto al nuovo comandante evidenziando come il porto sia un punto di riferimento per la città di Torre Annunziata. Parole di elogio sono state espresse anche al comandante uscente, Claudia Di Lucca, che ha ringraziato le istituzioni e la città di Torre Annunziata per aver creduto in lei e per le esperienze lavorative nella città oplontina. Ospite illustre l’Ammiraglio Ispettore Capo Felicio Angrisano, comandante generale delle Capitanerie di Porto-Guardia Costiera italiane, che per l´occasione è tornato nella città che gli ha dato i natali e la passione per il mare. «Ringrazio tutti per la fiducia mostratami. Voglio augurare buon vento alla collega Claudia Di Lucca e spero di riuscire a navigare nella rotta da lei tracciata, in sinergia con le istituzioni». Queste le prime parole da neocomandante del Circomare di Torre Annunziata pronunciate da Acanfora. Per continuare un percorso di crescita già avviato. ANTONIO DE ROSA IL CURRICULUM DEL COMANDANTE ACANFORA Valerio Massimo Acanfora proviene dalla Capianeria di Porto di La Maddalena, in Sardegna. Qui ha ricoperto l´incarico di di Capo Servizio Personale Marittimo, Attività Marittime e Contenzioso. Nato l´1 settembre 1980, si è diplomato al Liceo "Caccioppoli" di Scafati. Dal 1999 è nella Marina Militare. Ha poi conseguito la laurea presso l´Accademia Navale. Ampio servizio su TorreSette in edicola da venerdì 13 settembre 2013