A cura della Redazione
Piazzale Gargiulo ripulito dai rifiuti, iniziativa dei tifosi del Savoia Iniziativa di un gruppo di tifosi del Savoia. I supporters oplontini hanno deciso di ripulire il piazzale antistante la struttura sportiva. L´area, infatti, era invasa da rifiuti quali carte, bicchieri e piatti di plastica, bottiglie di vetro ed altri oggetti che, probabilmente, vengono abbandonati sull´asfalto o nelle aiuole che circondano lo slargo da coloro che la sera frequentano piazzale Gargiulo come luogo di ritrovo. "I tifosi devono provvedere loro a pulire perché gli addetti non lo fanno - spiega Francesco Costabile -. Non esistono contenitori per la raccolta della spazzatura. E´ vergognoso e tutto questo scempio è da mesi che va avanti". Un´iniziativa meritoria che ha coinvolto diverse persone che, armate di palette, scope, buste e tanto senso civico, hanno ridato decoro a ciò che rappresenta per Torre Annunziata e la sua gente lo stadio e la zona in cui si trova. D´altronde, siamo a poco più di dieci giorni dall´inizio del campionato di serie D. Il primo settembre il Savoia esordirà proprio al Giraud, e di certo non sarebbe piacevole dover accogliere i tifosi in un mare di sporcizia. L´ambizione della società del presidente Lazzaro Luce, deciso a fare dei bianchi una squadra in grado di lottare per traguardi importanti, deve trovare riscontro anche negli atteggiamenti dei cittadini. Ed il gruppo di tifosi che ha ripulito piazzale Gargiulo sembra proprio aver sposato in pieno questa mentalità. Verso le ore 13,00, gli automezzi della Oplonti Multiservizi, si sono portati sul posto ed hanno portato via tutti i rifiuti accumulati dai tifosi.