A cura della Redazione
A Torre Annunziata si insedia la Confcommercio. Angelo Casillo neo presidente A Torre Annunziata la Confcommercio Imprese per l’Italia. Nella giornata i mercoleì 3 luglio, si è svolta l´Assemblea Costituente dell´assozione dei commercianti, che ha proclamato presidente, all’unanimità, Angelo Casillo (foto). Del Direttivo entrano a far parte nella qualità di vicepresidente vicario, Alfonso Contieri e Concetto Leveque, che assume l´incarico di segretario. All’Assemblea sono intervenuti i vertici Istituzionali della Confcommercio, rappresentati dal presidente provinciale Pietro Russo Vincenzo Cordaro, funzionario agli Enti Locali, e Pasquale Cutolo. Per l´Amministrazione comunale oplontina c´era l´assessore Giuseppe Raiola, che si è fatto portatore dei saluti da parte del sindaco Starita e dell’intera Giunta. Casillo, nel ringraziare gli iscritti per la fiducia accordatagli, ha posto l’accento sui tanti problemi che affliggono le attività commerciali torresi, costrette a far fronte ad un gettito fiscale sempre più oneroso ed una crisi economica dovuta alla recessione degli ultimi anni. «C´è, tuttavia - ha dichiarato il neo presidente - la convinzione che l’enorme potenziale di oltre mille imprese commerciali presenti a Torre Annunziata debba essere tutelato e rafforzato dalla nostra Associazione, che a livello nazionale rappresenta l’epicentro delle istanze economiche e sindacali delle attività produttive. Partendo da qui - ha proseguito Casillo -, la Confcommercio avverte la necessità di affiancare l’operato dell’Amministrazione comunale nel rilancio delle attività produttive, al fine di migliorare le condizioni delle imprese esistenti e di creare nuove opportunità per l’inserimento nel mondo del lavoro per i giovani», ha concluso Casillo.