A cura della Redazione
Gli studenti a lezione di sicurezza stradale. Manifestazione in Villa comunale La sicurezza e l´educazione stradale al centro di un´iniziativa che coinvolge il Liceo "Pitagora-Croce" di Torre Annunziata e l´Istituto Comprensivo "Cangemi" di Boscoreale. Nella Villa comunale della città oplontina, mercoledì 29 maggio alle ore 8.30, si terrà la manifestazione finale di "Vivere nella strada", un progetto ideato dall´Ufficio scolastico regionale, e che ha visto negli anni la partecipazione di diversi istituti scolastici della Campania. «Quest´anno, grazie soprattutto alla mediazione e all´impegno dell´Amministrazione comunale, la tappa finale della manifestazione si tiene a Torre Annunziata - spiega l´assessore ai Grandi Eventi Giuseppe Raiola -. Un´occasione in più per far conoscere il nostro territorio, dal momento che parteciperanno tredici scuole capofila e sessanta Istituzioni scolastiche delle reti annesse, per un totale di circa settecento studenti provenienti un po´ da tutto il territorio regionale». «Lo Scopo di questa iniziativa - afferma Benito Capossela, dirigente scolastico "Pitagora-Croce" - è quello di sensibilizzare ed educare le nuove generazioni alla sicurezza stradale, alla conoscenza del codice e al rispetto delle norme. Troppo spesso, infatti, ci giunge notizia di drammatici incidenti in cui perdiamo vite giovanissime per motivi futili come l´assenza di casco, il superamento dei limiti di velocità, la violazione di un segnale o di un semaforo». Ad aprire la giornata sarà l´orchestra del Liceo torrese. Interverranno, inoltre, il sindaco Giosuè Starita, il dirigente scolastico Benito Capossela, l´assessore provinciale all´Edilizia scolastica e al Diritto allo Studio, Maurizio Moschetti, e Sergio Vetrella, assessore regionale ai Trasporti.