A cura della Redazione
Casa dell´acqua a Torre Annunziata: meno plastica, più rispetto per l´ambiente La casa dell´acqua a Torre Annunziata. Sarà la ditta Acquatec di Avellino ad erogare il servizio. La stessa che lo gestisce anche nella vicina Boscoreale. Al bando indetto dal Comune, hanno partecipato due società: la Acquatec, poi risultata aggiudicataria provvisoria in attesa della verifica dei requisiti, e la Sidea Italia srl di Molino del Piano (Firenze). Si va ormai diffondendo in molti Comuni, come già accaduto ad esempio nelle vicine Boscoreale e Poggiomarino, la necessità di garantire un maggiore rispetto per l´ambiente attraverso la riduzione della produzione di plastica. Per incentivare tale pratica, il Comune oplontino previsto l´installazione di una "casa dell´acqua" in piazza Risorgimento (zona Torre Centrale, foto panormaica) di 50 mq. La struttura sarà dotata di un triplo erogatore per la vendita diretta al consumatore di acqua potabile microfiltrata naturale e frizzante, al costo di 6 centisimi di euro al litro. In tal modo, i cittadini potranno riempire autonomamente le bottiglie (preferibilmente di vetro) e portarsele a casa pagando una cifra del tutto irrisoria.