A cura della Redazione
Auto e rifiuti dinanzi all´ingresso del Liceo "de Chirico". Inciviltà reiterata Che l’inciviltà e la strafottenza facciano parte del quotidiano di Torre Annunziata non lo scopriamo certo oggi. La loro sistematica «somministrazione» avviene attraverso le manifestazioni più disparate. Eccone l’ennesima dimostrazione: il varco carrabile di via Vagnola del Liceo Artistico de Chirico ostruito da un’autovettura e quello pedonale da un bel mucchio di rifiuti. Immaginate per un attimo che la scuola possa vivere un’emergenza per cui venga richiesto l’intervento di un’ambulanza o dei vigili del fuoco. La dea bendata fino ad ora ha fatto scongiurare questa nefasta ipotesi. E se dovesse «distrarsi», cosa accadrebbe? Giriamo, ovviamente, la domanda agli enti competenti senza, peraltro, pretendere alcuna risposta immediata. Eterne emergenze permettendo, non sarà poi tanto complicato, di tanto in tanto, controllare la messa in sicurezza dell’ingresso di un edificio pubblico come una scuola. Questo è quanto scrivevamo su torresette.it in data 8 gennaio 2013. A distanza di più di due mesi, la storia si ripete. Un´auto è nuovamente parcheggiata dinanzi all´ingresso di via Vagnola del Liceo Artistico "de Chirico" di Torre Annunziata. E, in bella mostra, anche un materasso che giace lì indisturbato. Possibile mai che reiterare l´inciviltà sia diventato un costume tipico della nostra realtà? E chi deve provvedere a fare in modo che si rispettino le regole, perché non lo fa? Il nostro, più che un articolo giornalistico, è un atto di denuncia, un servizio che cerchiamo di rendere alla comunità sperando che le cose, a Torre Annunziata, possano cambiare. Nel nostro piccolo ci proviamo. Ma ci attendiamo che anche gli altri facciano il loro dovere.