A cura della Redazione
Voucher sociali, interventi a sostegno delle famiglie dell´Ambito N15 Centomila euro stanziati dalla Regione Campania per l´Ambito Sociale N15. Si tratta di risorse destinate ad interventi nel settore delle politiche sociali e rivolti ai nuclei familiari di Torre Annunziata, Boscoreale, Boscotrecase e Trecase che vivono in condizioni di disagio economico. Gli aiuti si sostanziano nell´elargizione dei cosiddetti voucher sociali, attraverso i quali si intende offrire alle famiglie una forma di compartecipazione alla spesa per servizi di cura rivolti a minori (0-12 anni) e/o a familiari non autosufficienti. Sono due i tipi di voucher contemplati: quello di conciliazione e quello di sostegno economico. Il primo viene erogato sotto forma di buono pre-pagato (rimborso spesa) da utilizzare per l’acquisto di servizi socio-educativi di cura rivolti a minori di età compresa tra 0 e 12 anni, offerti da strutture e/o soggetti pubblici e privati presenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale N 15 (ad esempio scuole materne, centri diurni, doposcuola, centri di assistenza psico-motoria diurni, trasporto scolastico, servizio mensa). Il secondo, invece, è destinato al rimborso parziale di spettanze retributive, dei contributi previdenziali ed assistenziali versati dalla famiglia (datore di lavoro) nell´arco dei 12 mesi successivi all´assunzione di un/una badante/assistente familiare qualificato/a. I voucher saranno assegnati in virtù di una graduatoria basata principalmente sul possesso di un reddito ISEE non superiore ai 10.766 euro. Le domande di partecipazione, compilate secondo il modello disponibile sulla home page del sito www.comune.torreannunziata.na.it, devono essere presentate a mano o inviate via posta all´Ufficio Protocollo del Comune di Torre Annunziata entro le ore 12 di venerdì 15 marzo.