A cura della Redazione
Rilancio del commercio, tavolo di concertazione con le associazioni di categoria Un tavolo di concertazione permanente per il commercio locale. La giunta di Torre Annunziata ha approvato la proposta avanzata dal sindaco Giosuè Starita di rendere necessario un confronto con le associazioni di categoria, al fine di tutelare un settore, quello del commercio per l´appunto, colpito dalla crisi economica degli ultimi anni. «La gravissima crisi industriale ha prodotto pesantissime conseguenze negative anche sulle attività commerciali - si legge nel documento -. Il commercio sta vivendo una serie di difficoltà che necessitano di una adeguata pianificazione per creare le opportune iniziative per il rilancio del settore». Un rilancio che può passare per la Zona Franca Urbana. «Finalmente, e con oltre tre anni di ritardo rispetto alla data di sottoscrizione della convenzione con il Ministro dello Sviluppo, è stata “attivata” la Zona Franca Urbana - si legge nella delibera -. Tale strumento rappresenta una straordinaria opportunità per la città. Favorire un reale sviluppo delle piccole attività commerciali ed artigianali significa ricreare un tessuto sociale sano e positivo». Il sindaco tende così la mano ai commercianti, dopo che a dicembre gli stessi operatori economici avevano aspramente criticato l´Amministrazione comunale per il mancato allestimento delle luminarie e di spettacoli di intrattenimento durante le festività natalizie. Nel tavolo di concertazione, che dovrà essere convocato almeno una volta al mese, l´Amministrazione comunale sarà rappresentata dagli assessori con deleghe attinenti le problematiche e, all’occorrenza, dai dirigenti dei settori interessati.