A cura della Redazione
Frana la parete rocciosa della spiaggetta dell´Oncino, nessun ferito Prima la caduta di un masso, poi una vera e propria frana ha interessato la parete rocciosa della spiaggetta di Capo Oncino. Erano circa le 10,30 di stamani quando un boato ha scosso i bagnanti (per fortuna non molti a quell´ora) che affollavano questo angolo molto suggestivo del litorale di Torre Annunziata. Una parte della parete rocciosa che sovrasta la spiaggetta è venuta giù alzando un grosso polverone. Fortunatamente i bagnanti che si trovavano lungo quel tratto di arenile avevano già provveduto ad allontanarsi, allertati dalla precedente caduta di un masso. Immediatamente si sono portati sul posto gli uomini della Capitaneria di porto, i Vigili del fuoco, i carabinieri e la polizia municipale. L´area è stata subito transennata e in serata l´Ufficio tecnico del Comune ha provveduto a sbarrare l´ingresso della spiaggia con un cancello. Il provvedimento di vietare l´accesso al mare era già stato assunto qualche settimana fa, ma poi si preferì soprassedere a causa della protesta dei cittadini. Ora lo scampato pericolo ha indotto il Comune oplontino ad adottare tutte quelle misure necessarie per garantire la sicurezza dell´area, con un provvedimento che di fatto pone off limits un angolo tra i più belli e suggestivi della città.