A cura della Redazione
Nessun allarme: raccolta rifiuti regolare anche se a rilento La raccolta dei rifiuti procede più o meno regolarmente. Da stamattina, molti dei contenitori posizionati all´esterno dei condomini non sono stati ancora svuotati. Abbiamo contattato i tecnici della Oplonti Multiservizi, la società che gestisce la nettezza urbana a Torre Annunziata, i quali ci hanno assicurato che non vi è alcun intoppo. Semplicemente, le quantità di rifiuti prodotti sono aumentate, come conseguenza anche dell´ulteriore estensione del "porta a porta" sul territorio, e considerando che il lunedì viene raccolta anche la spazzatura prodotta il sabato (giorno nel quale non si procede al ritiro). Tutto ciò ha comportato un rallentamento della raccolta. Tuttavia, dobbiamo sottolineare che con l´arrivo del caldo estivo, particolarmente afoso in questi giorni, inizia a diffondersi in città un olezzo piuttosto sgradevole, soprattutto nei giorni in cui viene depositata la frazione umida. Interi quartieri, inoltre, soprattutto della zona sud della città, sono letteralmente invasi dalla monnezza. Un problema serio soprattutto dal punto di vista igienico-sanitario. Intanto la Multiservizi comunica i dati relativi alla raccolta differenziata nel mese di maggio: il 47,1 per cento. Un incremento che, speriamo, incentivi i cittadini ad effettuarla sempre più correttamente. A tal proposito, dal 1 maggio scorso, i bicchieri ed i piatti in palstica vanno collocati nel multimateriale (contenitore blu). Naturalmente, vanno adeguatamente svuotati e ripuliti per evitare tracce di residui solidi o liquidi, «ciò al fine di non sporcare tutto il materiale raccolto e di non rendere più gravoso ed antigienico il successivo lavoro di selezione e di avvio a riciclo o recupero», si legge in una nota della società di igiene ambientale.