A cura della Redazione
Mercoledì 19 ottobre ritorna l´isola pedonale nella zona sud della città Ritorna l´isola pedonale al centro storico "La residenza non fa la differenza". Mercoledì 19 ottobre, dalle ore 19.00 alle 22.30, da via De Simone a largo Cuparella (tratto di strada che per l´occasione sarà interdetto al traffico) negozi aperti con sconti su tutta la merce, regali per i più piccoli, artigianato in strada, animazione a cura dei ragazzi della Misericordia di Torre Annunziata, Pimonte e Gragnano con "nuvole in allegria". L’evento è stato organizzato da Teresa Trapano (nella foto), presidente del comitato “Diritto di replica”. Volontari nel volantinaggio anche i ragazzini della zona che hanno accolto con gioia "il ritorno" dell´isola pedonale. Utilissima la loro collaborazione e quella dei commercianti tutti che, visto il successo della prima isola dello scorso 30 settembre, si sono resi molto più disponibili a collaborare. L’isola rappresenta un tentativo per riemergere da una triste realtà che come una cappa tenta di soffocare il centro storico. I residenti, i commercianti urlano alla città: «La nostra zona ha diritto di replica, accoglieremo i concittadini che vorranno essere solidali con noi per dare una svolta a questa zona da troppo tempo abbandonata. Canteremo a voce alta, urleremo la voglia di riscatto. Voleremo sulle note di Ignazio Laiola e Nadia Quartet, i musicisti chiamati a rallegrare le strade del quartiere, con la classica "posteggia" e le più belle canzoni napoletane». In considerazione del successo della prima edizione, ritornerà Vincenzo Marasco, presidente del Centro Studi Niccolò D´Alagno, con la sua zampogna accompagnato dal grande maestro Antonio Catapano conosciuto come la "ciaramella del Vesuvio".