A cura della Redazione
Salvatore Cimmino ce l´ha fatta! In 8 ore attraversa lo Stretto di Cook Missione compiuta! Salvatore Cimmino supera un´altra sfida ai limiti della natura umana. Il nuotatore disabile di Torre Annunziata è riuscito nell´impresa di attraversare lo Stretto di Cook, in Nuova Zelanda, in poco più di otto ore. "Non vi nascondo la sofferenza che ho provato: l´acqua era gelata, ma ce l´abbiamo fatta", ha affermato Cimmino. L´ennesima prova di coraggio dell´atleta oplontino che da anni si batte per sensibilizzare l´opinione pubblica sulle difficoltà che quotidianamente i portatori di handicap incontrano nella società. La traversata dello Stretto di Cook, infatti, rientra nel progetto "A nuoto nei mari del globo - Per un mondo senza barriere". Un impegno che vede Cimmino protagonista nelle acque del mondo con le sue straordinarie imprese.