A cura della Redazione
Ponte di via Sepolcri, da novembre inizieranno i lavori. Pronto entro 6 mesi Entro aprile 2012 verrà realizzato il ponte di via Sepolcri. Ad affermarlo in una nota è il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che risponde ad una "interrogazione" fatta dal partito Forza del Sud di Torre Annunziata, nella quale si chiedeva all´Ispettorato del Dicastero di "aggiornare lo stato dell´arte circa la risoluzione della problematica di rimozione di interferenze che ostacolano la realizzazione del nuovo ponte su via Sepolcri". "In data 18 luglio 2011 - si legge nella risposta del Ministero - a conclusione di una riunione presso la Regione Campania, è stato sottoscritto un protocollo d´intesa tra la Regione, il Commissario per l´emergenza del Fiume Sarno, il Comune di Boscotrecase e la Società Autostrade Meridionali che stabilisce le responsabilità dei singoli soggetti e fissa al prossimo 31 ottobre il termine dei lavori per la connessione del collettore fognario al posso di via Sepolcri". E´ questa, in sostanza, l´unica "interferenza" che funge da ostacolo alla riapertura della strada. La vicenda è ormai risaputa. Fino a quando le fogne del comune di Boscotrecase non verranno allacciate al collettore, sarà impossibile installare il ponte. La novità rispetto al passato, sta nella definizione puntuale della tempistica di tale opera. Entro un mese e mezzo questa dovrebbe essere portata a compimento. Solo allora sarà possibile avviare i lavori per la ricollocazione del ponte che, abbattutto nel 2006 per consentire alla SAM di realizzare la terza corsia dell´autostrada Napoli-Pompei-Salerno, non è mai più stato installato. Creando, così, enormi disagi alla popolazione residente e a chi volesse raggiungere il cimitero oplontino e l´ospedale di via Lenze. "La Società Concessionaria - scrive ancora l´Ispettorato del Ministero - finanzierà la risoluzione dell´interferenza mettendo a disposizione l´importo previsto nel progetto approvato, la Regione Campania si è impegnata a contribuire ad eventuali ulteriori finanziamenti qualora necessari e il Commissariato per l´Emergenza ha assunto l´impegno di completare i lavori di deviazione della fogna esistente entro il 31 ottobre 2011". Un altro po´ di pazienza, dunque. Dall´1 novembre, "qualora gli impegni assunti fossero rispettati", sottolinea la nota del Ministero, dovrebbero finalmente riprendere i lavori di realizzazione del ponte di via Sepolcri, "la cui ultimazione è prevista dopo sei mesi dall´inizio delle attività".