A cura della Redazione
Ponte di via Sepolcri, sit in dei cittadini dinanzi al casello di Torre Sud Mobilitazione spontanea dei cittadini per il ponte di via Sepolcri. Domani, alle ore 9,30, è previsto un sit in dinanzi all´uscita autostradale Torre Annunziata Sud per protestare contro i ritardi nella messa in opera dell´infrastruttura, abbattuta cinque anni fa a causa dei lavori della terza corsia dell´autostrada Napoli-Salerno. I torresi, ed i residenti in special modo, chiedono che le promesse fatte dalle Istituzioni vengano mantenute, e cioè che il ponte sia installato al più presto. Sono anni che vengono fatti annunci circa la riapertura di via Sepolcri, puntualmente disattesi. Come i nostri lettori sanno, la vicenda è alquanto ingarbugliata ed è legata all´attivazione del depuratore di Castellammare di Stabia e al conseguente allacciamento ad esso del collettore. Cosa che permetterebbe di by-passare l´attuale sistema fognario localizzato proprio sotto la strada e di realizzare, finalmete, il ponte. Purtroppo, il continuo gioco al rimpiattino delle responsabilità tra i vari Enti rischia di ostacolare sine die la riapertura della strada che rappresenta un´arteria vitale per i collegamenti con i comuni vesuviani, il cimitero di Torre Annunziata e l´ospedale S. Anna e Maria SS. della Neve di Boscotrecase.