A cura della Redazione
Donati gli organi di Salvatore, il 16enne deceduto in un incidente Gli organi di Salvatore Guida (foto), il 16enne deceduto in seguito ad un incidente stradale avvenuto in Via Vittorio Veneto a Torre Annunziata, serviranno a salvare altre vite umane. La decisione dell´espianto è stata presa dai genitori del giovane all´indomani della sua morte. I funerali di Salvatore saranno celebrati nella mattinata di lunedì 13 giugno, nello spazio antistante il campo sportivo di Boscoreale, data la presenza di centinaia di amici del giovane scomparso, che accorreranno in massa per tributargli l´ultimo saluto. Da lì, poi, il corteo funebre raggiungerà il cimitero di Boscoreale. Intanto proseguono le indagini da parte della polizia municipale di Torre Annunziata, agli ordini del col. Salvatore Visone, per ricostruire la dinamica dell´incidente tra lo scooter, un´Honda SH 125, su cui viaggiava Salvatore, e la Citroen C3. guidata da un medico, su cui ricade ora l´imputazione di omicidio colposo. Secondo una prima ricostruzione della vicenda, il medico alla guida della sua autovettura, nell´immettersi sulla corsia di marcia dal lato opposto in cui aveva parcheggiata l´auto, non si sarebbe accorto del sopraggiungere dello scooter su cui viaggiava Salvatore che, vistosi tagliata la strada, avrebbe anche tentato di evitare l´impatto deviando verso il marciapiede. Inevitabile comunque lo scontro, che ha catapultato il giovane dalla moto per un volo di diversi metri. Immediati i soccorsi e il trasporto del giovane all´ospedale, prima al San Leonardo Castellammare di Stabia, dove le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, e poi a quello di Nocera Inferiore, dove Salvatore è stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa. Venerdì scorso, l´ultimo filo di speranza di mantenere ancora in vita il 16enne si è spezzato, gettando nella disperazione i genitori ed un´intera comunità per l´ennesima vittima della strada.