A cura della Redazione
Discarica, incontro alla Procura della Repubblica di Nola Stamattina, presso la Procura della Repubblica di Nola, si è svolto un nuovo incontro tra i vertici dell´organo giuridico e i rappresentanti dei Comitati antidiscarica in lotta per il territorio accompagnati da una delegazione di legali. L´incontro con il Procuratore Paolo Mancuso è stato voluto dalle parti in lotta per avanzare una giusta richiesta di verifica sullo stato attuale dello sversaotio del Parco Nazionale del Vesuvio, Cava Sari. I comitati hanno presentato, inoltre, documentazione che dovrebbe accertare l´avvenuta bonifica, avvenuta durante l´estate trascorsa, della discarica casertana di Lo Uttaro a danno di Cava Sari, che avrebbe accolto gran parte dei rifiuti rimossi da questo sito. Con ciò si spera in un intervento della Magistratura nolana e in nuovi rilievi onde poter acquisire elementi utili per far nascere un´azione penale che dovrebbe di fatto porre fine allo scempio ambientale interpretato a danno del nostro territorio. Intanto sul territorio i comitati si mobilitano nuovamente. Dopo la tentata occupazione della ex stazione della circumvesuaviana di Boscotrecase, da parte dei Collettivi Vesuviani, e risoluta con il massiccio intervento delle forze dell´ordine, si cerca di mobilitare nuovamente il popolo. E´ prevista per Sabato mattina alle 10.30, con partenza da Piazza Pace a Boscoreale, un´importante manifestazione antidiscarica che si concluderà, come di solito alla Rotonda Panoramica. V.M.