A cura della Redazione
Crisi Metalfer, c´è la svolta. Dalla Sardegna arriva la Bennu Yachts Siglata l´intesa per il rilancio della Metalfer Sud. Il gruppo Bennu Yachts srl, dell´imprenditore Oreste Maria Cesarano, ha sottoscritto con l´Amministrazione comunale, i sindacati e la Tess un accordo per la futura acquisizione dei capannoni dell´azienda di via Terragneta, impegnandosi a riassumere gli 80 operai ex dipendenti della Metalfer, oggi in mobilità. Una condizione, questa, che aveva scoraggiato altri imprenditori dal partecipare al bando per la vendita dello stabilimento industriale. Con la venuta della Bennu Yachts, il Polo Nautico di Torre Annunziata si rafforza di un altro importante elemento. L´azienda, infatti, si occupa della costruzione di barche di lusso e panfili ed è attualmente ubicata a Porto Torres, in Sardegna. Ora si attende l´ok della Regione Campania, proprietaria, tramite la Tess, del suolo. Succesivamente si potrà, poi, definire l´operazione in tutti i suoi dettagli (verosimilmente nel mese di gennaio). Nel frattempo, però, l´architetto Cesarano avrebbe fretta di insediarsi in via Terragneta. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giosuè Starita e dall´assessore alle Attività Produttive, Mario Conte, nonché dalle rappresentanze sindacli di Cgil, Cisl, Uil, Fiom, Fim e Uilm, che hanno partecipato all´incontro svoltosi al Comune venerdì scorso, insieme ai rappresentanti della Bennu Yachts.