A cura della Redazione
Discarica, autocompattatore investe due persone. Situazione difficile a Terzigno Due persone sono state investite da uno degli autocompattatori scortati dalle forze dell´ordine, mentre attraversava la rotonda di via Panoramica in direzione di cava Sari. L´episodio si è verificato nella ieri mattina e testimonia l´accentuarsi della tensione sul fronte della lotta antidiscarica. Da quanto ci riferiscono alcuni esponenti dei comitati di protesta, le persone travolte sarebbero un giovane di 19 anni, ferito ad una mano, ed una donna ferita in modo più grave, che è stata trasportata d´urgenza al nosocomio di Boscotrecase dove è stata giudicata guaribile in 10 giorni. In seguito, un centinaio di persone, per protesta, hanno bloccato il transito dei mezzi alla rotonda causando non pochi disagi alla circolazione e creando forte allarmismo tra le forze dell´ordine che hanno rispistinato l´assetto antisommossa. In serata, nonostante la pioggia battente, al presidio di Terzigno, una grande folla ha accolto il comico Beppe Grillo (foto) che è andato giù pesante sulla vicenda della gestione dei rifiuti in Campania. Sul piano politico, invece, notizie poco incoraggianti arrivano dopo il tavolo tecnico con la Commissione Europea, che ha bacchettato ancora una volta coloro che hanno gestito i rifiuti e le relative, consuete, emergenze negli ultimi anni. La situazione è stata definita intollerabile in quanto nulla sarebbe cambiato rispetto agli ultimi sopralluoghi avvenuti durante i due anni precedenti. Le speranze di ottenere i 145 milioni di euro dei fondi FAS promessi dalla Commissione sarebbero, a questo punto, del tutto svanite. V.M. © Riproduzione riservata