A cura della Redazione
"La Casa della Legalità" a Torre Annunziata. Un´iniziativa delle Misericordie Nasce a Torre annunziata la “Casa della Legalità”. L’iniziativa, che verrà presentata nel corso di una conferenza stampa che si terrà sabato 18 settembre, alle ore 17, presso il teatro “San Francesco di Paola” in largo Grazie, è frutto dell’impegno delle Confraternite di Misericordia di Torre Annunziata, Mercato San Severino, Pimonte, del Gruppo Fratres Donatori di Sangue di Agerola, e del Centro Servizi per il Volontariato di Napoli. E’ stata finanziata attraverso i fondi per il Protocollo d’intesa, Fondazioni bancarie e Volontariato. In un territorio difficile come il nostro, la "Casa" diventa uno spazio in cui potersi confrontare, raccontare storie di legalità, tolleranza e rispetto dell’altro, promuovere azioni finalizzate alla creazione di nuovi legami sociali. Un luogo aperto a tutti, dove sia possibile sviluppare un approccio interculturale nell’educazione ai minori, allo scopo di facilitare anche l’integrazione dei giovani immigrati ed il dialogo interculturale. La “Casa della Legalità” diventa il punto di riferimento della comunità, destinato soprattutto ai giovani, per raccogliere e diffondere testimonianze relative alla lotta alla criminalità organizzata, ma anche per impartire ai cittadini il corretto uso del territorio ed il rispetto delle risorse ambientali. Di tutto questo si parlerà sabato, in un incontro al quale prenderanno parte, tra gli altri, Giuseppe De Stefano, presidente del Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli, e Valeria Castaldo, direttore del CSV partenopeo. DOMENICO GAGLIARDI