A cura della Redazione
Fiaccolata della pace: duecento persone sfilano per le strade della città Si svolta ieri sera la fiaccolata per la pace organizzata dalle comunità parrocchiali di Torre Annunziata. La manifestazione, a cui ha partecipato qualche centinaio di persone, è partita dalla Villa Comunale ed ha attraversato le strade di Torre Sud fino a raggiungere l´Oratorio della Basilica della Madonna della Neve, dove c´è stata una veglia di preghiera. La fiaccolta aveva uno scopo ben preciso, quello di sensibilizzare i rampolli della malavita locale ad abbandonare la cattiva strada per intraprendere un percorso di fede e di pace. "Invitiamo questi nostri fratelli - si leggeva nel comunicato che ha preceduto la manifestazione - ad ascoltare la voce della coscienza e a ritornare in seno alla nostra comunità per costruire insieme una città più bella, fondata sul rispetto delle regole e l´attenzione a chi vive nel disagio". Alla fiaccolta non ha partecipato il sindaco Giosuè Starita, ma era presente una delegazione dell´amministrazione comunale composta dagli assessori Cacace e Cuomo, e dai consiglieri comunali De Stefano e Langella, oltre al sempre presente Oscar Guidone con l´Associazione "Torresi nel Mondo". "Abbiamo il dovere di restituire una speranza ai nostri giovani - ha affermato don Raffaele Russo, rettore della Basilica della Madonna della Neve -. Il nostro oratorio già da anni svolge l´importante funzione di assistere i ragazzi dei quartieri a rischio per allontanarli dai pericoli della stada. Oggi questi bambini stanno imparando a rispetare le regole e ad ascoltare i consigli degli nostri giovani animatori".