A cura della Redazione
Parco ex Cristo Re, incontro alla Provincia per discutere del progetto Incontro in Provincia tra il sindaco Giosuè Starita, il neo consigliere regionale Raffaele Sentiero e l´assessore provinciale Antonio Iervolino per discutere del Parco ex Cristo Re. Martedì mattina, il primo cittadino e l´esponente di Noi Sud, eletto al Consiglio regionale della Campania, nonché presidente dell´Assise consiliare oplontina, hanno parlato del progetto, arenatosi dal 2002, di far nascere un polmone di verde al centro della città e della possibilità di realizzare, finalmente (è proprio il caso di dirlo), un collegamento con la litoranea Marconi attraverso la realizzazione di una scala e di un´ascensore in prossimità di Villa Parnaso, i cui ruderi sono ben visibili proprio sulla litoranea. Quella del Parco ex Cristo Re è una vicenda che rappresenta un vero e proprio "cruccio" per le varie amministrazioni comunali che si sono succedute nel corso degli anni. Il progetto di riqualificazione, infatti, era stato approvato nel 2002. L’area sarebbe stata dotata di panchine, cestini, beverini, parco giochi, chioschetti di bibite e giornali, servizi igienici, vialetti pavimentati ombreggiati da pergolati, zona verde con nuove essenze erbacee e sei orti civici affidati ad anziani pensionati. Tuttavia, a causa di vicissitudini burocratiche, non se n´è fatto più nulla. TorreSette ne aveva parlato il 9 aprile scorso, con un articolo di Salvatore Cardone intitolato "Villa e Parco Parnaso, quando?". Nel nostro piccolo, dunque, siamo contenti di aver smosso le acque. Ora spetta alle istituzioni fare la loro parte per assicurare che il progetto trovi la sua tanto sperata attuazione.