A cura della Redazione
Elezioni Regionali, appello del gruppo "La Barca dei Saperi" Pubblichiamo la nota recapitataci dal gruppo "La Barca dei Saperi" nella quale è contenuto un appello ai cittadini torresi che saranno chiamati alle urne domenica 28 e lunedì 29 marzo per le elezioni regionali. "La Barca dei Saperi", gruppo spontaneo di abitanti ed emigrati di Torre Annunziata nato con lo scopo di raccogliere i suoi saperi e produrne di nuovi, ispirandosi ai suoi principi fondanti dell’assoluta indipendenza da partiti e istituzioni e della dichiarata esclusione di sbocchi elettorali, poiché è denominato “La Barca dei Saperi” per l’indissolubile legame della città con il mare, quasi assuma la fisionomia di una barca che ospita persone e saperi e parte per un viaggio di profondo cambiamento, sente la necessità di rivolgere ai torresi per le prossime elezioni regionali il seguente appello: • ad andare a votare per esercitare un diritto previsto dalla Costituzione; • a votare in modo libero e consapevole; • a votare liste e candidati per le loro idee, programmi e capacità di realizzarli; • a votare persone pulite, preparate, che antepongano gli interessi generali a quelli individuali; • a non votare secondo le indicazioni di chi ha fatto o promesso favori e raccomandazioni; • ad avere il coraggio di non votare liste e candidati imposti con la minaccia e la violenza. Le elezioni costituiscono un efficace strumento democratico perché ognuno si assuma la responsabilità di costruire assieme agli altri il presente e il futuro di Torre Annunziata, fondati su un solido passato. In questa direzione è fondamentale l’eliminazione, sia pure graduale, del clientelismo e del crimine organizzato. Il gruppo "La Barca dei Saperi"