A cura della Redazione
L´omicidio di Raffaele Pastore a "L´arte del Racconto" Dopo il grande successo del primo appuntamento, ritorna "L´Arte del Racconto", indovinata formula per far incontrare la letteratura e il teatro: racconti di più autori, letti da attori e messi in scena da un regista. Questa prima edizione della rassegna è tutta dedicata alla nuova narrativa napoletana, e tra gli autori in lettura vi sono Roberto Saviano, Riccardo Brun, L. R. Carrino, Peppe Fiore, Maurizio de Giovanni, Massimiliano Palmese e Angelo Petrella. Lunedì 18 al Teatro Nuovo di Napoli (ore 18.00, ingresso gratuito) ci sarà il secondo appuntamento della rassegna, con "La Ferita, racconti per le vittime innocenti di camorra". Spiega il curatore, Mario Gelardi: "La Ferita, prima di essere un libro, nasce come reading teatrale per le scuole, mentre la serata del 18 sarà la prima aperta a tutto il pubblico". Nell´antologia autori come Roberto Saviano e Raffaele Cantone hanno raccontato le storie di alcune delle vittime innocenti della camorra a Napoli e in Campania: da Giancarlo Siani ad Annalisa Durante, da Simonetta Lamberti alla strage di Castelvolturno. "Per L´Arte del Racconto – continua Gelardi - abbiamo scelto gli scritti di Roberto Saviano, Angelo Petrella, Riccardo Brun, Rosario Esposito la Rossa, Ciro Marino, Giuseppe Miale di Mauro. I brani saranno letti e interpretati da Cristina Donadio, Ivan Castiglione, Giuseppe Gaudino, Adriano Pantaleo, Daria D´Antonio e Giuseppe Miale di Mauro. In particolare, Ivan Castiglione interpreterà il celebre discorso a Casal di Principe di Roberto Saviano, dalla versione teatrale di "Gomorra", mentre Cristina Donadio racconterà la storia di Raffaele Pastore, l´imprenditore ucciso nel 1996 a Torre Annunziata per essersi rifiutato di pagare il pizzo ai camorristi e averli denunciati. Al Teatro Nuovo, oltre agli autori, saranno presenti alcuni tra i familiari delle vittime citate nel libro, tra cui Beatrice Federico, moglie di Raffaele Pastore, e Rosario Esposito La Rossa, cugino di Antonio Landieri (il 25enne disabile ucciso in una sparatoria, nel 2004, durante i giorni della faida di Scampia). "L´Arte del Racconto" è un progetto di Massimiliano Palmese, prodotto da medea.net e Nuovo Teatro Nuovo, con il contributo della Regione Campania, Assessorato all´Istruzione, Formazione e Lavoro. COMUNICATO STAMPA